Home Page

HOME | Download | Fotogallery | Interagisci | Latin Radio | Contatti | Pubblicità

Feed RSS 

 

Musica

Rubriche Ballo Videogallery Pagine Latine

News Professione DJ DJ News Curiosità dal mondo Music Contamination Libri Films Glossario Salsa Glossario Reggaeton

----------------

» Sei in: Home Page | Rubriche | Professione DJ

PROFESSIONE DJ

MUSICA DIGITALE E DEEJAYING: DUBBI E INCERTEZZE

28/04/2011

Abbiamo da te tempo varcato la soglia del digitale per quanto riguarda il DeeJaying e facendo una accurata introspezione ci rendiamo conto che l'evoluzione in questo campo e talmente incalzante che diventa abbastanza impegnativo riuscire a rimanere aggiornati su tutto quello che sta succedendo.
Cercheremo in questa rubrica di informarvi a 360° ovvero musica, tecnica e legislazione.
Ricordiamo a tutti i DJ che per rimare aggiornati in tempo reale è consigliabile associarsi a AssoDeeJay (www.assodeejay.it), una associazione di categoria in grado di fornire in tempo reale tutte le informazioni relative alla professione DJ.
Parlando di musica digitale possiamo obbiettivamente affermare che entro un biennio avverà una migrazione totale degli operatori del settore. Ci sentiamo di affermare questo dato perché analizzando il mercato che ruota attorno al DeeJaying tutto sta rapidamente spostandosi verso il digitale.
La musica:
Un crollo verticale delle vendite dei supposti solidi (CD e Vinile) a fronte di un'impennata verticale nella vendita della musica on line. Consideriamo che iTunes ha soglie di incremento nella vendita che superano il 50% annuo. I nostri acquisti di musica on line portano in oltre benefit all'acquirente in quanto, eliminando i costi di stampa e di distribuzione, si ha la possibilità di acquistare ha prezzi molto più contenuti.
La tecnologia:
I costruttori di tecnologia per DJ (CD Player e Mixer) hanno oramai trasferito tutte le risorse nella progettazione e nella costruzione di controller midi. Affiancati ai costruttori delle componenti hardware ci sono aziende che si occupano quasi esclusivamente della progettazione di software sempre più affidali e performanti.
Le leggi:
Ci sono tuttavia leggi chiare e dettagliate che regolamentano l'utilizzo da parte dei DJ della musica digitale.
CHIUNQUE utilizza un computer per svolgere le sue mansioni di DJ in un locale (pubblico o associazione no profit) è obbligato a sottoscrivere in SIAE una Licenza Copie Lavoro. Se durante una serata si viene sottoposti ad un controllo e stiamo utilizzando musica digitale sprovvisti di questa licenza ci si espone a rischi di sanzioni amministrative e penali.
Per ottenere la Licenza Copie Lavoro è consigliabile iscriversi anzitutto in AssoDeejay, una delle associazioni che ha sottoscritto l’accordo con la SIAE.
L’iscrizione dà diritto ad uno sconto del 15% del costo ( o compenso ) per la scelta del tipo di licenza ( ne esistono 3: Fascia A - B - C varia il costo ed il numero di file che si possono utilizzare), dal sito www.assodeejay.it è possibile accedere direttamente al sito SIAE per effettuare il versamento e, al termine dell’attivazione della licenza, inserire i titoli (e tutte le altre info richieste, es. autore, artista, etichetta ecc.) nel proprio database.
Tutta la procedura sarà assistita dalla Segreteria di assodeejay ad evitare errori, inoltre questa provvederà agli aggiornamenti delle informazioni relative a modifiche o integrazioni in quanto interlocutori diretti degli Uffici di riferimento in Direzione Nazionale SIAE.
Per quanto riguarda i diritti connessi (produttori e discografici), è obbligatorio anche qui un versamento annuo ma al momento al di la di SCF con il quale il contenzioso in atto non ha consentito di raggiungere alcun accordo per una licenza “copia di pubblica esecuzione” per la pretesa della Direzione della SCF di rappresentare tutti i produttori e i discografici ( ricordiamo che SCF è un consorzio privato che tutela solo i diritti dei propri consorziati).
La legge 633/47 LDA prevede sì, una autorizzazione rilasciata dai produttori per l’utilizzo delle copie estratte dagli originali per le pubbliche esecuzioni, ma conseguente ad un accordo fra le parti sociali di cui AssoDeeJay è rappresentante legale per i propri associati.
Per quanto riguarda l'agibilità Enpals ricordiamo che è obbligatorio richiedere l'agibilità per ogni prestazione effettuata comprese le prestazioni presso associazioni private o no profit anche svolte a titolo gratuito non potendo usufruire delle esenzioni previste per la musica dal vivo, e che AssoDeeJay ha sottoscritto un accordo con la Cooperativa Musicale CASM www.casm.it che dà diritto ad uno sconto sulle prestazioni di servizio da quest’ultima offerte per le agibilità ENPALS online ottenibile in tempo reale ma sempre richiesta prima dell’inizio della prestazione nel locale. Sottolineiamo altresì l’obbligo del gestore o titolare del locale della verifica del possesso del certificato in quanto soggetto destinatario, in caso di verifica, delle sanzioni stabilite dalla legge.

Nei prossimi appuntamenti cercheremo di scoprire insieme quali sono i migliori prodotti attualmente presenti sul mercato per entrare nella nuova era digitale del DeeJaying..
Buona Musica a Tutti

A cura di:
Francisco Rojos
In collaborazione con:  ASSODEEJAY
« Torna indietro


----------------

Feed RSS | HOME | Download | Fotogallery | Videogallery | Latin Radio | Contatti | Pubblicit

 

 Copyright 1997-2009. Tutti i diritti riservati.
Ideato da Francisco Rojos - Internet & Web design by Nitris S.r.l. - P.IVA 05236850961