Home Page

HOME | Download | Fotogallery | Interagisci | Latin Radio | Contatti | Pubblicità

Feed RSS 

 

Musica

Rubriche Ballo Videogallery Pagine Latine

News Professione DJ DJ News Curiosità dal mondo Music Contamination Libri Films Glossario Salsa Glossario Reggaeton

----------------

» Sei in: Home Page | Rubriche | Professione DJ

PROFESSIONE DJ

PROFESSIONE DJ: SOFTWARE E TECNOLOGIA, MOLTE IDEE.. MA BEN CONFUSE!!

06/01/2011

Abbiamo superato il primo decennio degli anni 2000 e possiamo dichiarare con estrema franchezza che nella professione DJ si è innescata una vera e propria rivoluzione.
Dopo aver affidato tutti i nostri vinili allo scaffale "vintage" del nostro studio o delle nostre abitazioni, sembra sia arrivato il momento di affiancare al sacro disco in vinile anche i nostri CD.
Ma cosa ci aspetta per i prossimi anni?
Beh!! la domanda sembra trovare subito una risposta.. ecco servito il digitale!! Farcito di negozi virtuali, software con aggiornatissime consol virtuali, controller di ogni forma, prezzo e prestazione, negozi on line dove acquistare la nostra musica, insomma siamo entrati in una nuova era dove chi si ferma è obsoleto...
Sembra tutto bello e funzionale, ma è davvero così?
Purtroppo la risposta è NO!!!
Questo particolare periodo di transizione lo definirei con 2 parole.. "confusione globale"
Parliamone e analizziamo velocemente la tecnologia attualmente disponibile.
Software:
I software che in questi anni si sono affermati a furor di popolo (per indubbie qualità basate su performance e affidabilità) sono 4, Serato Scratch Live, Serato Itch, Virtual DJ e Traktor.
Come cita una famosa pubblicità: "Liberi di scegliere!!", si! ma cosa!!
E' una scelta difficile perché fortemente condizionata dal controller a cui abbineremo il software.
Valutiamo i prodotti in questione con la speranza di riuscire a fornirvi qualche input utile.

Serato Scratch Live:
Semplicemente fantastico! E' il programma più utilizzato negli USA. Performante, affidabile e dotato di scheda audio (senza scheda non funziona), Nato dal sodalizio commerciale di due grandi brend, Serato e Rane. Nativo per vinile (inizialmente veniva usato quasi esclusivamente con il supporto di 2 dischi in vinile con inciso il time code) ha da subito permesso ai DJ's scratchers di effettuare performance identiche a quelle dell'era del vinile, utilizzando però la musica digitale. Negli anni ha avuto moltissime implementazioni, è stato inoltre inserito un ottimo plug in (Serato SL Video) per lavorare con i video, recentemente (dalla versione 2.0) con Bridge è stato creato un interfaccia che permette di utilizzare Ableton Live direttamente dall'interfaccia di Scratch Live. Bellissimo ma molto complicato.
Unica nota negativa di questo notevole pacchetto software è la compatibilità con i controller in commercio. Essendo legato a Rene (azienda leder nella costruzione di mixer) sembra che sia precluso un rapporto aperto versatile con altri controller e per ovvi motivi il programma non è dotato di mixer interno quindi necessita obbligatoriamente del supporto di un mixer esterno.
La difficoltà maggiore degli utenti Scratch Live è intrinseca nella mappatura dei controller non certificati da Serato. Infatti e praticamente impossibile mappare alcune funzioni basilari quali: Jog, tasto per cancellazione dei punti Cue e tasti multifunzione.

Serato Itch:
Penso che Itch sia il più semplice e affidabile software, escludendo video e sempler gestisce praticamente tutto con estrema semplicità e immediatezza, dotato di un interfaccia minimal che ci permette di leggere le informazioni basilari sull'esecuzione dei brani e il browser di navigazione delle nostre librerie senza creare il caos grafico sul monitor del nostro laptop.
Purtroppo questo programma non è fornito con un sistema di mappatura quindi non é possibile interfacciarlo con macchine non certificate da Serato. Estremamente deludente scoprire che questo ottimo programma è associato a pochissimi controller . La licenza d'uso è gratuita e viene rilasciata in bundle acquistando i controller certificati e marchiati Itch.
Ecco l'elenco completo delle macchine utilizzabili con Serato Itch:
Controllers con mixer: Allen & Heath Xone:DX - Numark NS7 - Vestax VCI-300
Controller senza Mixer: Denon DN-HC5000 - Numark V7
Controller Effetti: Numark NSFX - Vestax VFX-1

Virtual DJ
Probabilmente è il programma più diffuso, disponibile in versione LE e in versione PRO.
Molto versatile e al contrario dei precedenti software è dotato di un efficace sistema di mappatura.
Dal sito ufficiale è possibile scaricare le mappature preconfezionate per moltissimi controller di ogni marca e modello (NB le mappature downlodate possono essere modificate a nostro piacere).
Nella sezione Skin del sito abbiamo la possibilità di scaricare diverse configurazioni dell'interfaccia grafico che ci permettano di visualizzare e utilizzare le funzioni più consone al nostro modo di lavorare.
Sono inoltre presenti sezioni Semples (per scaricare campioni audio), Grafica (per scaricare screen grafici) e Tools (contiene programmi per creare Skin, gestire il db e altre interessanti funzioni).
All'interno del sito è presente una comunity di utenti molto attiva dove è possibile partecipare alle discussioni e condividere le proprie esperienze professionali basate su VDJ.
Effettuando la registrazione come utente premium (previo il versamento di una decina di euro mensili) e possibile utilizzare tramite il sistema di ricerca canzoni/video del browser di VDJ un data bank molto ben fornito che ci renderà disponibili milioni di file (di ottima qualità) da utilizzare in streaming durante la serata se il nostro laptop è dotato di connessione ad internet.
Con VDJ è anche disponibile una ottima una ottima swite video che ci permette di lavorare utilizzando praticamente tutti i formati video.

TRAKTOR
E' sicuramente tra i programmi preferiti dai DJ's di fascia Pro, disponibile in versione LE e in versione PRO.
Discreta è la compatibilità con i controller in commercio, è abbastanza facile trovare in rete le mappe midi per ogni marca e modello di controller ma, perlopiù si tratta di mappe condivise dagli utenti e quindi non ufficiali, per questo può succedere che alcuni comandi midi non abbiano molta pertinenza con i tasti che li comandano.
Il programma è ricco di funzioni, dotato di mixer interno, effetti, campioni e semples, tutti mappabili dalla sez. setting. La versione Pro di questo SW ci permette di lavorare con 2 o con 4 deck.
Ultimamente è stata messa in circolazione una versione del SW abbinata al controller Traktor S4 che permette di avere un settaggio plug and play per i DJ's meno esperti che non si vogliano cimentare in complicate mappature midi.

La tendenza di questi innovativi sistemi è orientata all'arricchimento ed alla automazione delle funzioni. In alcuni casi diventa difficile se non addirittura impossibile settare alcuni controlli che per anni sono stati alla base delle nostre performances effettuate con i vecchi CD Player. Esempio: La regolazione del Loop (in e out), la funzione Reloop, la memorizzazione del Cue ecc ecc. (quasi tutto si può fare ma non è previsto nella modalità standard di uso)... E allora!! Eccoci ad impazzire tra codici di programmazione o sistemi di set-up.
Il problema è intrinseco nell'accoppiamento controller / software.. questo controller va bene con quel software per fare quella cosa ma non fa quell'altra che viceversa la si ottiene con un altro accoppiamento che però presenta altre problematiche... insomma una follia allo stato puro.
Ci vorrebbero per ogni software mappature ufficiali e certificate che ci renderebbero la vita più semplice nella scelta della nostra attrezzatura. In questo modo potremmo scegliere liberamente quello che più ci piace senza correre il rischio di pentirci dell'acquisto, oppure passare da un software all'altro senza stravolgere i comandi midi del controller. Per farla breve, tutto dovrebbe essere immesso sul mercato in modalità plug and play.
Credo che i prodotti leader per il futuro non saranno quelli che fanno più cose ma ben si quelli che funzioneranno con più semplicità, praticità e affidabilità.
Meditate costruttori!! Meditate!!

Nei prossimi articoli presenteremo i migliori controller sul mercato e cercheremo di mettere a nudo pregi e difetti di queste macchine per aiutarvi a capire meglio quale può essere la macchina e il SW che sceglierete per entrare alla grande nella nuova era digitale.

A cura di:
Francisco Rojos
In collaborazione con:  Salsa.it
« Torna indietro


----------------

Feed RSS | HOME | Download | Fotogallery | Videogallery | Latin Radio | Contatti | Pubblicit

 

 Copyright 1997-2009. Tutti i diritti riservati.
Ideato da Francisco Rojos - Internet & Web design by Nitris S.r.l. - P.IVA 05236850961